); ga('send', 'pageview');
Mon, 17 Jun 2019

Articoli Recenti

  • OGGI SU CAMTELE3- CANALE 114

    OGGI SU CAMTELE3- CANALE 114 (SU YOU TUBE DIGITARE CAMTELE3TV )
    -CONTROPIANO –LA NOTA POLITICA
    -STAMPA E REGIME I QUOTIDIANI DI OGGI
    -RIUNIONE DIRETTIVO ASSOCIAZIONE NAZIONALE MAGISTRATI (ANM )
    -RIUNIONE COMITATO COORDINAMENTO UNICOST
    – LA SINISTRA VERSO LE ELEZIONI REGIONALI
    -CONVERSANO: Sergio Aquino-Enzo Paolini-Antonlivio Perfetti-Battista Sangineto
    -LIBRI INSIEME
    -PRESENTAZIONE LIBRO “SINDROME 1933” DI SIGMUND GINZEMBERG
    -PRESENTAZIONE LIBRO “VIAGGIO ALL’ORIGINE DEL POPULISMO ITALIANO”
    DI MARIO MOLINARI
    -PRESENTAZIONE DEL LIBRO “BIG DATA”-COME STIAMO CAMBIANDO
    IL NOSTRO MONDO.
    -PRESENTAZIONE DEL LIBRO “MI SALVO DA SOLA “ DI RITA DALLA CHIESA


  • PD- VINCE LA PROVA MUSCOLARE DI OLIVERIO…

    Ci si rende conto, allora, che  se il capo del governo regionale e la sua giunta convocano i sindaci per parlare di risorse impegnate e da erogare, spingendosi fino a quelle che si potranno erogare nella prossima legislatura, l’interesse dei sindaci è stato oggettivamente alto ma anche facile da prevedersi.( Nella foto Andrea Orlando )


  • NEL BALLOTTAGGIO A RENDE WHATSAPP INFLUENZA MA NON DECIDE IL RISULTATO…

    E’ doveroso, però, tenere conto di una variabile che si è inserita nella campagna elettorale e che ne ha sconvolto i ritmi e la discussione. E’ stato detto e scritto che al primo turno è stata una campagna anemica, condotta sott’acqua, con un esercito di 550 candidati al consiglio comunale che hanno setacciato quartieri e fabbricati, mobilitando parentele, amicizie e conoscenze. I candidati a sindaco sono stati nove , non sono andati oltre incontri negli alberghi e comizi di chiusura, con pochissimi manifesti e tensione bassissima.


  • DOMENICA A RENDE BALLOTTAGGIO A RISCHIO SATIRA…..

    Durante il faccia a faccia Manna-Principe, il passaggio in cui Principe scade nel dialetto naif e nell’espressione picaresca del laccio e della capocchia,  viene fatto passare per un “fuori onda “ ma, a quanto pare, un fuori onda non era se è stato confermato che la trasmissione era registrata. Il fuori onda si verifica quando,in diretta dallo studio, si ferma la trasmissione  per dare modo alla regia di mettere in onda gli spot commerciali programmati.Se durante questa interruzione momentanea….


  •  OLIVERIO  E IL CIALTRONE CHE NEL PD  AVVELENA I POZZI  ……

    A movimentare la scena politica e a sconvolgere le manovre interne al Pd è arrivata la notizia dell’arrivo in Calabria di Andrea Orlando, in veste di vice segretario nazionale, per fare il punto sul PD calabrese e sulle iniziative da prendere in vista delle elezioni regionali.Al riguardo, non si sa quanto suggerito, qualcuno ha ritenuto di leggere nell’arrivo di Orlando  una messa a punto circa la scelta del candidato alla presidenza della giunta regionale…(Nella foto Carlo Guccione )



  • BALLOTTAGGIO A RENDE…MA NON  FRA PASSATO E PRESENTE………

    Quel poco di dibattito politico che c’è stato, a parte l’esibizione “muscolare” dei partecipanti agli incontri al chiuso, è stato modulato su passato,presente e futuro semplificando rispetto alla complessità che presenta Rende nell’area urbana, per un verso integrata e per un altro verso  in competizione col capoluogo.


  • E’ ANDATA COME E’ ANDATA…COME PEGGIO NON POTEVA ANDARE…..

    Quanto al successo di Salvini non è quel 34 per cento che preoccupa ma le folle esagitate per i selfie, le “toccate” e le pulsioni emotive che Salvini  ha sollecitato ricorrendo alla Madonna e al crocifisso.Le folle che applaudono e che si riconoscono in un capopolo , come la storia ci insegna, danno vita e inizio  a percorsi politicamente rischiosi. Non sarà nè fascismo né neo-fascismo ma le modalità spregiudicate di conquista del consenso  e la risposta emotiva delle folle, portano in quella direzione, in forme aggiornate e adeguate ai tempi.(Nella foto Matteo Salvini in un fotomontaggio satirico )



  • MATTEO SALVINI “SANTO “ SUBITO……..

    E il riscontro  lo ha fornito lo stesso Salvini raccontando via facebook l’episodio della vecchietta di 95 anni che si è fatta portare in ambulanza nella piazza del comizio, è riuscita ad arrivare fino a lui, gli ha dato un bacio e gli ha fatto dono di un crocifisso che Salvini ha mostrato al popolo di facebook. Ha spiegato Salvini che la “nonna” novantacinquenne ha voluto conoscerlo e incontrarlo  dopo averlo visto in TV. ( Nella foto un murales comparso a Roma)