); ga('send', 'pageview');
Wed, 19 Sep 2018

Articoli Recenti

  • E OLIVERIO SI DOVETTE PIEGARE ALL’ACCORATO APPELLO DEI SINDACI…..

    Ovviamente c’è stata la parte emotiva e spettacolare, con cadute di stile e patetiche esaltazioni che confliggono con una regione in ginocchio collocata in tutte le graduatorie  nelle ultime posizioni.  Da consumato attore della scena politica Oliverio non si sottrae alla messinscena e grida alla platea osannante che non può restare indifferente all’ “accorato” appello dei primi cittadini di oltre 200 comuni……..


  • I CENTO GIORNI DI “ GIGGINO” DI MAIO E DEL “CAPITANO” SALVINI AL GOVERNO….

    Nel “contropiano” del 14 ,qui accanto nella colonna dei video, viene riproposto un passaggio del comizio tenuto da Luigi Di Maio a Roma,in Piazza del Popolo, il 2 marzo, dove prende impegno per il M5Stelle sui provvedimenti che il primo consiglio dei ministri adotterà in “soli 20 minuti”.La risposta del popolo osannante è il mitico grido “onestà!onestà!onestà! “…..


  • OLIVERIO COME RENZI:” NON VI LIBERERETE DI ME……”

       

    Appena eletto aveva affermato che non si sarebbe ricandidato ma è risaputo quanto valgono in politica affermazioni del genere. Oliverio dalla politica ha avuto tutto, a partire da 4-5 legislature in parlamento cui fanno corona un assessorato alla Regione e la presidenza della Provincia di Cosenza.Viene dal PCI e ne ha attraversato tutte le metamorfosi sempre obbediente al partito ed ai suoi gruppi dirigenti…..


  • LA CATALESSI DEL PD CON I NOTABILI AL CAPEZZALE….

    Alla catalessi del PD per il momento non c’è risposta politica, nemmeno dopo l’appello lanciato da Veltroni dalle colonne di Repubblica. Le feste,le assemblee fatte dai soliti notabili certificano che non hanno capito che il problema sono loro, per la loro vacuità,inadeguatezza e incompetenza. A parte i cazzi loro…….


  • OLIVERIO SENTE PUZZA DI BRUCIATO….E VEDE COMPLOTTI

    Ora si vuole ricandidare e,in questo senso, ha aperto  “cantieri” elettorali creando non pochi mal di pancia nella maggioranza che lo sostiene fatta di consiglieri che non hanno alcuna certezza di essere rieletti e vorrebbero,almeno a fine legislatura,maggiore spazio e visibilità…..