); ga('send', 'pageview');
Sat, 19 Jan 2019

Articoli Recenti

  • OGGI SU CAMTELE3 -CANALE 114

    OGGI SU CAMTELE3 -CANALE 114

    ORE 15.00 a seguire con replica alle  23.00

    -CONTROPIANO LA NOTA DEL GIORNO

    -LA CONFERENZA STAMPA DI CONTE SALVINI E DI MAIO

    DOPO L’APPROVAZIONE DEL DECRETO SU REDDITO DI CITTADINANZA

    E LEGGE FORNERO

    -LIBRI INSIEME

    -CONCERTO LONDON GRAMMAR FESTIVAL 2014

    -ZAPPING YOUTUBE

    -LUCREZIA BORGIA

    -YOUTUBE CUCINA

    -MONTECITORIO: DENTRO IL PALAZZO

    -I PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA

    -MONTECITORIO: COME NASCE UNA LEGGE

    -CONSIGLI UTILI DA YOUTUBE

    -NOTTE TARANTA


  • MAGISTRATI IN GUERRA SI FANNO MALE DA SOLI….

    I nomi sono di primissimo piano poiché ,oltre  al dissidio Lupacchini-Gratteri in cui Gratteri è parte lesa, di cui si sta occupando il CSM, a essere coinvolti in diverse  ipotesi di reato, dalla corruzione in atti giudiziari all’abuso d’ufficio, sono  il procuratore di Cosenza,Spagnuolo, il procuratore di Castrovillari,Facciolla, e il vice-procuratore a Catanzaro , Luberto. L’aspetto inquietante   è che a monte di tutto ci sarebbe la “ collaborazione “ che sta offrendo l’ex-maresciallo dei carabinieri, Greco, arrestato con l’imputazione di concorso esterno in associazione mafiosa…. (Nella foto : Nicola Gratteri )



  • GOVERNO:“ONESTA’..ONESTA’ “  EVASIONE E CORRUZIONE PIU’ IN LA’…

    Ma nelle campagne elettorali si fanno un po’ di conti e, dopo aver stabilito se la povertà è stata sconfitta o meno nella vulgata pentastellata, a qualcuno potrebbe venire la curiosità di chiedere a Di Maio e Salvini  che ne è stato del grido “onestà!onestà!” ovvero quanti miliardi si potranno recuperare  con la legge anticorruzione. Mettendo insieme corruzione ed evasione fiscale il giro è di circa 200 miliardi , quelli che ai tavoli di Bruxelles ci ricordano e di cui ci chiedono conto quando andiamo a chiedere di  poter aumentare la spesa per fare fronte alle riforme….


  • ORA TUTTI SCOPRONO CHE IL PREMIER CONTE NON E’ INCAPACE..

    Ma il giornalismo di giornata continuava  a scrivere che Conte rimaneva il pupo nelle mani dei pupari Di Maio e Salvini, riconoscendogli tutt’al più  un diritto di rappresentanza formale del governo.
    Eppure gli indici di gradimento lo davano fra il 50 e il 60 per cento, segnando distanze di decine di punti rispetto ai suoi predecessori di centrosinistra e ai possibili aspiranti  a succedergli.


  • MIGRANTI A CROTONE: ONORE E ORGOGLIO PER I RAGAZZI DI TORRE MELISSA… 

    Non era ancora l’alba quando la barca a vela con i 51 migranti è andata a incagliarsi sugli scogli davanti alla spiaggia di Torre Melissa .Le grida, i pianti hanno svegliato i titolari dell’hotel  prospiciente il mare che hanno dato l’allarme chiamando per primo il sindaco. Non c’era un minuto da perdere ed il sindaco  è stato il più lucido nel valutare la situazione ,appellandosi direttamente all’aiuto della popolazione ..( Nella foto: Orlandinoi Greco )


  • E SE FOSSE FINITA LA PACCHIA PER SALVINI…..?

    Il presidente Conte, che aveva concordato con Bruxelles la soluzione della vergognosa situazione  sulla Sea Watch ,ha mantenuto la posizione e a notte alta ha piegato Salvini ad accettare la decisione presa. Come in un braccio di ferro. Da questo duro confronto-scontro il presidente Conte ne esce emancipato  e rafforzato nelle sue prerogative di premier mentre Salvini  deve prendere atto che sulla questione migranti non ha più l’esclusiva. La pacchia di strumentalizzare …..( Nella foto: Giuseppe Conte )


  • CLAUDIO BAGLIONI SUI 19 GIORNI DELLA VERGOGNA

    CLAUDIO BAGLIONI SUI 19 GIORNI DELLA VERGOGNA…

    “”Il Paese è disarmonico,confuso, cieco nella direzione da prendere.La classe politica e l’opinione pubblica sui migranti hanno mancato paurosamente. Siamo un Paese incattivito, guardiamo con sospetto anche la nostra ombra: un disastro di ordine intellettuale e gestionale……

    Se la situazione non fosse drammatica ci sarebbe da ridere. Non si può pensare di risolvere il problema di milioni di persone in movimento evitando lo sbarco di quaranta persone o dicendo: “Due li prendi tu e cinque io.” Credo che le misure messe in campo dal governo non siano all’altezza. Non lo erano neanche quelle precedenti ma ora il problema è più grande.Siamo alla farsa.Lo dobbiamo dire”.
    ( Nella foto :Claudio Baglioni)

                                                                                       

    “Baglioni?..Canta che ti passa, lascia che di sicurezza, di immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo….”

                                                                                         Matteo Salvini


  • COTTICELLI E OLIVERIO  FIRMANO L’ARMISTIZIO SULLA SANITA’…

    A conti fatti,insomma, un “carabiniere” del calibro, della statura e dell’esperienza di Cotticelli è quello che ci voleva e non perché la politica non si deve occupare di sanità ma perché la sanità non può essere ostaggio della malapolitica. ( Nella foto : il generale-commissario Saverio Cotticelli )