); ga('send', 'pageview');
Thu, 20 Sep 2018

Articoli Recenti

  • UN GOVERNO PER VOTARE A GIUGNO…..SE NON PRIMA

    Se, a crisi risolta, si scrive e si afferma che la soluzione della crisi è una beffa perché Renzi è più potente di prima e tutti gli altri,in termini di maggior potere,sono stati promossi, a cominciare dalla Boschi, lo si deve al fatto che non c’erano alternative. Il PD si è ricompattato con tutte le sue correnti intorno a Renzi che ha ringraziato del sostegno ridistribuendo i ministeri secondo accordi e fedeltà.Ha lasciato fuori la sinistra interna,quella di Bersani,D’Alema e Speranza ……………………




  • RENZI RESTA IN CAMPO E VUOLE LE ELEZIONI…….

    A ben riflettere l’unico interessato ad andare subito o al più presto possibile al voto è Matteo Renzi., lo sconfitto della consultazione referendaria,il quale sa che ,se rivincita ci può essere, è incardinata a quel 41 per cento di consensi alla riforma costituzionale………………………….


  • Referendum-ATTENZIONE A QUEL 41% DI “SI”……………..

    Del resto Renzi è di fronte alla sua prima seria sconfitta se non si tiene conto delle primarie in cui fu battuto da Bersani. Come pure vanno interpretate le parole pronunciate, nell’immediatezza della sconfitta, dai suoi più stretti collaboratori e cioè l’intenzione di “ripartire” da quel 41 per cento………


  • Referendum-IN CALABRIA IL PD FINISCE IN MUTANDE…….

    Il quadro che ne viene fuori è un PD che non trova ascolto e credibilità nell’elettorato calabrese a meno che Oliverio,Adamo,Magorno e i renziani dell’ultima ora non abbiano fatto il doppio gioco,recitando in pubblico la parte dei renziani per il si e dando indicazioni per votare NO nel segreto dell’urna………….