); ga('send', 'pageview');
Fri, 16 Nov 2018

Articoli Recenti


  • SARA’ GUCCIONE A STENDERE OLIVERIO….

    Il più attivo a muoversi pare sia stato Carlo Guccione il quale, se un pretesto non gli viene offerto per mettere in difficoltà Oliverio, se lo cerca o se lo inventa. Non ha perdonato ad Oliverio l’estromissione dalla giunta senza un preavviso,una telefonata,una spiegazione……                                                               


  • CONDONO FISCALE-DI MAIO PRESO PER I FONDELLI…..

    Si vedrà se c’è stato imbroglio ma Salvini sostiene che il testo uscito dal consiglio dei ministri è quello concordato in sede politica col partner 5Stelle.Più probabile che Salvini abbia fatto fesso Di Maio con la collaborazione di Giorgetti che di economia e finanza  se ne intende……


  • LA CALABRIA DELL’ ACCOGLIENZA E DELLA  SCHIAVITU’

    In attesa che Salvini segni qualche risultato di rilievo contro mafia,camorra e ‘ndrangheta si  può attribuire il “successo” di avere sgominato e disperso una pacifica comunità multietnica  che aveva trovato accoglienza e una ragione di vita in uno sperduto paese della Calabria……


  • SALVINI: “CHI SI FERMA E’ PERDUTO”- MA CI FA O C’E’ ?

    La messinscena prevede che,dopo avere annunciato il reddito di cittadinanza,la pensione di cittadinanza,la fine della povertà, il dimezzamento del numero dei parlamentari, l’attacco alle pensioni d’oro, il condono fiscale a beneficio delle  partite IVA e altre “rivoluzioni” costose per le quali non ci sono i miliardi necessari, di fatto –se non cade prima-il governo Di Maio-Salvini al voto ci arriva senza nulla di fatto…..

    ……



  • RIACE -SE L’ACCOGLIENZA DIVENTA REATO…..

    Vedremo come andrà a finire e come ne uscirà lo zelo inquisitorio della procura di Locri.Per intanto ci sono due Calabrie sulle quali riflettere: quella che a Gioia Tauro spara in fronte a un sindacalista migrante che raccattava un pezzo di lamiera e la Calabria di Riace e di Mimmo Lucano che col suo modello di accoglienza e integrazione dei migranti ha conferito all’Italia onore, dignità e prestigio di fronte all’opinione pubblica mondiale………..